header
1_Il progetto

CORRENTE DI ALI: PER LEGGERE IL LIBRO DEL MONDO | IL PROGETTO

 

Grazie ad un contributo di Fondazione Cariplo sul bando ‘Biblioteche e inclusione sociale´, stiamo cercando di rendere ancora più accogliente e disponibile la biblioteca, i suoi spazi e i suoi servizi. Ma anche e soprattutto di farci conoscere come luogo dove nessuno è straniero, creando nel contempo opportunità per attivare approfondimenti linguistici, organizzare laboratori di informatica, dotare la biblioteca di materiali in lingua straniera e di culture diverse. La biblioteca non richiede il permesso di soggiorno per erogare i propri servizi: nessun bibliotecario segnalerà l´eventuale condizione di ‘clandestinità´ di un cittadino straniero che si rivolge alla biblioteca, rendendola così uno spazio utilizzabile da tutti. Il progetto ‘Corrente di ali: un libro per leggere il mondo´ ha prodotto uno spot, girato in biblioteca dal suo staff, sotto la regia di Riccardo Banfi. Vi hanno partecipato, come attori protagonisti, utenti e amici della biblioteca provenienti da diversi paesi del mondo, e racconta di come la biblioteca è di tutti e per tutti. Lo spot è visionabile da tutti i cittadini grazie a monitor/scultura realizzati da Marco Muzzolon posizionati in varie parti del territorio.

 

Oltre alle attività di promozione e di contatto con gli stranieri, si stanno realizzando diverse iniziative: nuovi corsi di italiano per donne straniere in orario pomeridiano, corsi di italiano in orario serale aperti a tutti, corsi di arabo per bambini, corsi di informatica, letture e animazioni teatrali per l´infanzia e per le famiglie, una mostra interculturale elaborata da Marco Muzzolon, una degustazione etnica di conoscenza delle diverse comunità.

 

Il progetto nasce dalla condivisione e dalla collaborazione fra il Comune di Cesate e tre realtà del privato sociale, Arci Uisp Cesate, Ass. Contrasti, Ass. Orto delle Arti e la vasta rete territoriale di sostegno.