header
La revisione dei veicoli
Ormai è raro spostarsi senza un mezzo di locomozione. Anche per fare le cose più elementari. Al giorno d´oggi tutti quanti disponiamo di uno o più mezzi di trasporto che ci aiutano nel quotidiano negli spostamenti. Un uso così frequente di questi mezzi, che sono meccanici e quindi soggetti ad usura di alcune parti o malfunzionamenti legati ad esse, comporta dei controlli periodici. Questi, il Codice della Strada, li chiama ‘revisione’ e dispone che siano obbligatori a determinate scadenze.

Perché queste visite sono obbligatorie? Perché la legge le impone?

L´intento della norma è la salvaguardia della sicurezza dei veicoli che quotidianamente utilizziamo. Non dimentichiamoci che guidando un´automobile, ad esempio, conduciamo un veicolo che ha una massa relativamente pesante. Immaginiamo che, non sottoponendo il veicolo al controllo periodico della revisione, qualcosa non vada e perdiamo il controllo della nostra vettura, lasciamo a voi immaginare le possibili conseguenze.

Teniamo inoltre presente che in Italia è obbligatorio circolare con la propria macchina, la propria moto, ecc. coperta da regolare assicurazione per la responsabilità civile; ora... se la revisione è scaduta il veicolo non potrebbe circolare e dovrebbe rimanere chiuso in una zona non soggetta a pubblico passaggio. Nel caso di un sinistro possiamo avere la certezza che l´Assicurazione copra i costi di risarcimento dei danni? Lasciamo a voi le conclusioni.

Abbiamo perciò appurato che la revisione è obbligatoria perché importante per diversi fattori.

A seconda dei veicoli che possediamo, dobbiamo tenere presente le seguenti scadenze (di seguito indichiamo quelle principali, per i dettagli fare riferimento all´art. 80 Codice della Strada):

 

- Ciclomotori, motoveicoli, autovetture, autocarri fino a 3,5 t, autocaravan fino a 3,5 t:

LA 1^ REVISIONE AL 4° ANNO DALL´IMMATRICOLAZIONE, LE SUCCESSIVE OGNI 2 ANNI DALL´ULTIMA REVISIONE.


 

Indipendentemente dal giorno in cui il veicolo è immatricolato si ha tempo fino all´ultimo giorno del mese di riferimento della scadenza! N.B. Se il veicolo è tenuto in area privata non soggetta a pubblico passaggio (box, ad esempio) non vi è obbligo di revisione. In questo caso tale obbligo vige nel momento in cui si decide di utilizzare il veicolo su aree a pubblico passaggio.